CONTRIBUTO VOLTO AL SOSTEGNO DELL’EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANNO 2021

D.G.R. XI/3664 DEL 13/10/2020 E DGR XI/4678 DEL 10/05/2021

Data:
22 Luglio 2021
Immagine non trovata

L’iniziativa promossa da Regione Lombardia ha la finalità di sostenere le famiglie per il mantenimento dell’alloggio in locazione, anche a seguito delle difficoltà economiche derivanti dall’emergenza COVID19. 

La misura è finalizzata a sostenere i nuclei familiari in locazione sul libero mercato (compreso canone concordato) o in servizi Abitativi Sociali (SAS) ai sensi della L.R. 16/2016 e in condizioni di disagio economico o in condizioni di particolare vulnerabilità attraverso la concessione di un contributo economico da erogare al proprietario dell’alloggio per sostenere il pagamento di canoni di locazione non versati o da versare.

Il bando è rivolto alle famiglie in disagio economico o in condizioni di particolare vulnerabilità, in locazione: sul libero mercato (compreso canone concordato), in alloggi in godimento o in alloggi definiti servizi Abitativi Sociali (ai sensi della l.r.16/2016, art. 1 comma 6) ovvero alloggi destinati a soddisfare il bisogno abitativo dei nuclei famigliari aventi una capacità economica che non consente né di sostenere un canone di locazione o un mutuo sul mercato abitativo privato né di accedere ad un servizio abitativo pubblico. Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (SAP)

Per accedere al contributo è necessario essere in possesso di alcuni requisiti quali:

  1. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
  2. non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
  3. avere un ISEE max fino a € 18.000,00;
  4. essere residenti in un alloggio in locazione da almeno un anno alla data di presentazione della domanda.

Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo il verificarsi di una o più condizioni collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria 2020, ovvero dal 23.02.2020 fino alla data di presentazione della domanda:

  • perdita del posto di lavoro;
  • consistente riduzione dell’orario di lavoro e/o riduzione dell’attività se lavoratore autonomo, che comporti una riduzione di reddito (rilevabile dall’ISEE corrente);
  • mancato rinnovo dei contratti a termine;
  • cessazione di attività libero-professionali;
  • malattia grave, decesso di un componente del nucleo familiare;
  • Il contributo è stabilito fino a 3 mensilità di canone e comunque non oltre € 800,00 ad
  • alloggio/contratto.
  • I contributi saranno erogati direttamente ai proprietari di casa.

Le domande dovranno essere presentate all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Provaglio d'Iseo al quale ci si può rivolgere con appuntamento telefonico (030.9291227) il martedì e il giovedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00 per maggiori informazioni e assistenza alla compilazione.

Maggiori informazioni sono meglio dettagliate nel bando allegato.

La data di scadenza per la presentazione delle istanze è fissata per il 15 ottobre 2021.