COVID-19. QUASI IL 70 PER CENTO DEI PROVAGLIESI HA RICEVUTO LA PRIMA DOSE DI VACCINO

A disposizione la statistica ATS

Data:
30 Giugno 2021
Immagine non trovata

Nei giorni scorsi il Dott. Claudio Sileo, Direttore Generale dell’ATS Brescia ha messo a disposizione dei Sindaci i report relativi allo stato della campagna vaccinale aggiornati al 28.06.2021. 
Il Comune di Provaglio d’Iseo è a buon punto: su un target di 6443 cittadini residenti o domiciliati deputati a ricevere il vaccino, sono 4470 quelli che hanno ricevuto l’inoculazione della prima dose e 415 quelli che l’hanno prenotata, per un totale di 4885.

La percentuale di chi ha ricevuto la prima dose è del 69,38 % e il dato totale, cioè comprensivo anche di chi l’ha prenotata è del 75,82%.
La statistica delle persone over 12 anni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino vede in testa i nati dal 1942 al 1951, gli over 70, con una percentuale totale pari al 92% seguiti dalla fascia più anziana della popolazione, gli over 80 al 81,28%.
Il terzo gradino del podio è occupato dagli over 60 (85,70%) seguiti dagli over 50 (80,39%) e dagli over 20 (71,52%). 
Sopra la sufficienza la fascia di età compresa tra i 30 e i 40 (66,21%) e appena sotto i giovanissimi (48%).

“È stato raggiunto un buon traguardo” – sostiene il Sindaco Vincenzo Simonini – “siamo quasi al 70% di provagliesi che hanno ricevuto la prima dose del vaccino. I risultati davvero confortanti e il dato è riscontrato anche nel numero dei soggetti positivi che ad oggi sono solo 3. Spero di raggiungere a breve il numero zero.”

Ulteriori dati statistiti sono disponibili sul sito del Governo.

 

Allegati

Ultimo aggiornamento

Sabato 10 Luglio 2021